Crea sito

Aspettando il governo Draghi!

Passano le settimane e l’Italia ancora non ha un governo e dire che il governo Mattarella doveva nascere subito … Non sappiamo nulla di quello che succede dietro le quinte e questo non rasserena. Va bene mantenere il riserbo, ma addirittura andarsi a chiudere in una caserma per non fare trapelare nulla mi sembra davvero eccessivo. Si respira un’aria pesante in questo Paese: i partiti non esistono più, non svolgono più il ruolo che gli è stato attribuito dalla costituzione e questa classe dirigente, i cui rappresentanti, la stragrande maggioranza, sono solo affaristi e ignorantissimi, che sono un mix micidiale per la nostra democrazia. Si profila un governo con tutti dentro, e , quindi, con la sola opposizione dei FI. Davvero troppo poco per dormire sonni tranquilli. Se si pensa poi che le presidenze delle commissioni, come da prassi,vanno all’opposizione la cosa diventa tragica, perchè, non essendoci altra opposizione , quest’ultime dovrebbereo essere attribuite tutte a FI?
Un’ammucchiata al governo e un’altra nelle commissioni? Mi sembra una cosa molto preoccupante e, forse, siamo davvero alla fine della democrazia parlamentare e all’inizio di una trasformazione della nostra Repubblica da parlamentare e presidenziale, come si comincia a percepire dei programmi di allungamento della presidenza della repubblica di un anno , per consentire a Draghi di portare a compimento il suo mandato governativo per poi sostituire Mattarella alla presidenza della repubblica. Trovo tutto questo molto preoccupante e di più se si pensa che a eleggere il PR dovrebbe essere il parlamento e non l’attuale PR? Altro motivo di preoccupazione è il silenzio di tutte le forze politiche su questa ipotesi: così il Paese rimane esposto a tutte le intemperie senza che nessuno sia capace di fermare la deriva verso cui stiamo precipitanto. Il taglio dei parlamentari che ridurrà la rappresentanza nella prossima legislatura non potrà che aggravarla ahinoi!
N.T.

Ti potrebbe interessare anche...