Fatevene una ragione , il si ha perso sonoramente: gli Italiani hanno detto No a stragrande maggioranza!

imgp0549Quelli del si non vogliono prendere atto che il popolo, a stragrande maggioranza, ha alzato la testa ed ha votato NO. Sembra sia difficile far comprendere loro che la gente è anche capace di pensare con la propria testa. I cittadini si sono sentiti traditi da questa politica e politici che hanno ridotto sul lastrico migliaia e miglia di persone.
E’ così difficile comprendere questo?
Ma davvero pensano che la gente è andata a votare perché gliel’ha detto Grillo o Berlusconi?
Ma non lo vedono che Berlusca è al capolinea? Non capiscono che la gente ha capito benissimo che continua a pensare solo ai fatti suoi ?
Siamo seri per favore!
Non capire che le motivazioni di Berlusconi sono diverse da quelle del popolo del No senza partito è davvero incredibile. Molti pensano di offendere D’Alema dandogli del Comunista? Mah, a me sembra che forse lo era in anni molto lontani. Si è schierato per il NO e questo gli fa onore, tutto qui.
Fatevene una ragione: il si ha perso perché la gente non ne può più di chi fa le riforme per sé.
Quando si governa si dovrebbe capire che non bisogna farle per se, ma per il popolo. Renzi questo non l’ha voluto capire, un bullo queste cose non le può capire!
E’ davvero troppo che c’è chi gli ha affibbiato, addirittura, la patente di “statista”.
Ma vogliamo scherzare?
Lui è stato messo lì da Napolitano in combutta con i poteri finanziari e per questo ascoltava solo la Morgan, Marchionne, le banche e tutto quello che ruota attorno alla finanza. Per lui il popolo è un’entità astratta e pensava di poterlo vessare come meglio gli pareva. Purtroppo non aveva messo nel conto che il popolo è capace di ribellarsi quando non ne può più e non poteva esserci occasione migliore per gridargli un No gigantesco.
Ve ne dovete fare una ragione: gli Italiani non vogliono che la Costituzione venga manomessa e men che meno da gente incompetente e arrogante. Due volte ci hanno provato: una volta B. e una R. e in entrambi i casi hanno ricevuto un sonore ceffone!
Credo sia arrivato il momento di dire basta e di accettare il risultato elettorale. Bisogna lavorare solo per attuarla la Costituzione non per demolirla .
Nella Toscano

I commenti sono chiusi.