La grande vergogna!!!

Con 334 voti a favore, 61 contro e 4 astenuti l’‪#‎Italicum‬ ha superato l’ultimo scoglio della Camera. Adesso la palla passa al Presidente della Repubblica a cui chiediamo di non firmare questo super porcellum!!!
°°°°°°°°
Più ci rifletto e più mi convinco che i mali dell’Italia o meglio dei nostri governi, a cominciare dai regionali e per finire al nazionale, sono iniziati da quando si è presa l’abitudine di chiamare a governare i tecnici.
Noi eleggiamo i rappresentanti del popolo per governare e loro i rappresentanti eletti chiamano a governare i tecnici, che di tecnico non hanno nemmeno la minima parvenza.
E così è finito che i tecnici hanno rovinato il Paese intero con l’avallo di questi politicanti.
In Sicilia hanno chiamato a fare i tecnici persino le segretarie degli onorevoli: quella di Crocetta e quella di confindustra ad esempio.

La prima è stata defenestrata da tempo perché incapace, la seconda a quanto si legge ha curato la partecipazione della Sicilia all’Expo è pare che non stia andando affatto bene, soprattutto se si pensa che per partecipare si stanno spendendo i fondi europei, che vengono, quindi, sottratti allo sviluppo della Sicilia.
Scelte scellerate non c’è che dire, di cui piangeremo le conseguenze.
La frenesia di far governare i tecnici ha portato in Sicilia un fedelissimo di Renzi, che esegue le direttive di renzino e se ne frega dei Siciliani e del governo.
Eravamo una Regione a Statuto Autonomo e adesso non siamo più nemmeno una Regione, ma una succursale del governo Nazionale che ci comanda a bacchetta.
Questa è un’altra delle opere d’arte crocettiane, un vero capolavoro insomma.
Anche a Roma ci stanno i tecnici, così chiamano chi fa loro comodo a governare il Paese ed a sfasciare la Costituzione.
I disastri di questi super esperti sono sotto gli occhi di tutti, a cominciare del buco di 5 miliardi lasciato dai super esperti Fornero e Monti. Adesso abbiamo un altro che guida il governo senza essere stato eletto e sta stracciando tutte le regole della democrazia.
Quella della legge elettorale appena approvata è la porcata più grossa che si sia potuta consumare a danno del Paese, della libertà e della democrazia.
Hanno stravolto la Costituzione con il voto di fiducia che il PD si è votato da solo!!!
E’ gravissimo che sia avvenuto e dovrebbe togliere il sonno a tutti i cittadini di cui si auspica un sollecito risveglio.
Non basta scendere in strada per ripulire i disastri dei blak bloc, per carità iniziativa lodevole, ma che non porta a niente se non c’è e non ci sarà una vera rivolta civile contro questo marciume che ci circonda.
Rimaniamo in attesa di quel che farà Mattarella, ma senza tanta speranza, anche lui è del Pd, un uomo di parte e quindi …

I commenti sono chiusi.