L’abolizione della corruzione promessa che ha corrotto il popolo!!!

Ripensando a questa sciagurata campagna elettorale e alle promesse altrettanto sciagurate di Salvini non si può che evidenziare come gli italiani, popolo tra i più corrotti d’Europa, non poteva che scegliere lui, si proprio lui che ha promesso di togliere il reato di corruzione e di metetre a tacere la magistratura.
Non averlo compreso subito è stata ingenuità di tutto il popolo di sx che lotta contro la corruzione e che difende l’operato della magistratura sana.
In un Paese di corrotti è chiaro che i corrotti e i corruttori non potevano che votare il loro salvatore.
E’ per questo che anche nel profondo sud, in particolare in Calabria, dove la corruzione dilaga, hanno scelto lui, incuranti di tutto il resto: delle denigrazioni e offese passate e della secessione in programma.
Ho letto che qualche esemplare calabrese l’ha definito un essere “intelligente”.
Se si arriva a scambiare la pazzia per intelligenza, vi immaginate A CHE LIVELLO DI COMPRENDONIO SIAMO?
Di che ci lamentiamo?
Ognuno si sceglie il proprio carnefice, convinto che così facendo fa la scelta giusta , solo per se stesso ovviamente, e chi se ne frega di tutto il resto, il Paese può affogare e affogherà, statene certi, mentre a sx continuiamo a girarci i pollici e il garante della Costituzione continua a tacere.
Peggio di così non si può: la strada per ogni avventura è aperta … Povero Paese in che mani sei capitato …

I commenti sono chiusi.