L’Infastidito

Maurizio Giobbi

La differenza delle orrende politiche di Berlusconi e le orrende politiche di Salvini che in Berlusconi c’era un immorale, libertino, narcisista, sregolato, istinto di vita, una libido da vecchio satiro che cerca le pozioni magiche per non invecchiare e non morire e per sedurre le ragazzine, applicata a una società da ammaestare secondo una pedagogia dell’irresponsabilità, un miraggio di potere fallico che celava il terrore dell’impotenza e della morte;

in Salvini c’è puro istinto di morte invece, cupio dissolvi, annichilimento e paranoia. Affogare le persone, cacciare lo straniero, sparare agli agitati, bruciare i rom, separare i figli come fa Trump, dare a chiunque in mano un’arma, un fucile, almeno un taser, l’ebbrezza dell’omicidio, persino dell’omicidio casuale, della strage, della violenza incontenibile, su questo fa leva la sua compulsione, un gusto dell’orrore che compensi l’horror vacui dato dalla paura del futuro, dalla fragilità forse irreparabile, dalla bellezza della vita a cui si pensa di non poter attingere;

anche in lui c’è un elemento sessuale, maschilista, fallico, la sua bocca sempre famelica, le sue gambe aperte con il pacco esposto, la sua pansa in bella vista, ma non c’è mai seduzione, c’è il desiderio dell’odore del sangue, il suo dirsi ferino, la riduzione allo stato brado, in cui la bestia si può far bella di aver ucciso la bestia più debole, il potere del branco simulato dai suoi social media manager e dai suoi followers, è un buco nero Salvini e la sua retorica, la sua politica, divora come un fosso nella terra qualunque desiderio di vita, di relazione, di curiosità per l’altro, di generazione, in questo assomiglia al fascismo con il suo culto per il funereo, per la bella morte, in questo somiglia al nazismo per l’idolatria per l’eugenetica. Ma se lo si guarda con un po’ di distacco, è solo un ragazzotto che cerca di fare il bullo fuori tempo massimo, che non ha ancora scavallato la fase anale, e s’immagina che può con la sua merda rovinare tutto il mondo. Ma è solo la sua merda.

I commenti sono chiusi.