Poteri assoluti a Gualtieri in materia finanziaria …

E mentre noi lottiamo per la battaglia del NO al taglio dei parlamentari il governo o chi per lui ha deciso che il parlamento non serve più. Per governare il Paese basta solo un ministro,nella persona di quel Gualtieri che suona la chitarra e canta bella ciao, a cui è stato concesso potere assoluto nella gestione finanziaria del Paese.
Parlamento e governo cancellati del tutto con un semplice tratto di penna, mentre noi stiamo a dilaniarci sul vaccino ipotetico di una ipotetica futura pandemia, hanno cancellato la democrazia.
Chissà se si comincia a capire che è suonata la campana di allarme e che, quindi, bisognerebbe svegliarsi dal torpore che ci attanaglia e pure alla svelta, prima che ci chiudano in casa ancora una volta, per proseguire, imperterriti, nello smantellamento di quel che resta .
Niente più parlamento e niente più giustizia: i tribunali , luoghi dove notoriamente si annida il virus 🤦‍♀️rimangono rigorosamente chiusi e non si sa fino a quando.
Stanno pensando pure come ridurre la scuola a gita scolastica pernanente e così il quadro è completo. Anzi no, dimenticavo: gli stati generali hanno partorito la fantastica promessa che il Paese sarà interamente digitalizzato e così i sudditi potranno essere adeguatamente controllati, con buona pace del Casaleggio idealizzatore.
Siamo un Paese perso, lasciatemelo dire anche se con profonda amerezza, in mano a dei dilettanti e a un gradito dalla Troika.

I commenti sono chiusi.