Crea sito

Se il m5s scoppia ….

Il m5s sta scoppiando, vogliono ripetere di nuovo il voto su Rousseau per dire no al governo Draghi: si sentono fregati da Grillo che con il quesito truffaldino li ha messi fuori strada.
Non c’è alcun dubbio che sono stati truffati, molti ce ne siamo resi conto fin dall’annuncio che trattavasi di una truffa, per avallare una scelta la peggiore possibile, mentre loro no, non hanno capito nulla.
Chi sta in parlamento, chi fa politica non può essere ingenuo fino al punto di farsi prendere per il naso da un comico. Loro, purtroppo, lo sono e il loro esserlo ha portato il Paese sull’orlo del baratro, consentendo così che venisse commissariato, perchè di questo si tratta.
Un partito politico dovrebbe avere alla base dell’agire una visione, un’idea di Paese per poi proporla egli elettori e lottare perchè vengano realizzati tutti gli obiettivi, sulla base dei quali si chiede il voto ai cittadini elettori.
Si sono candidati, invece, chiedendo il voto perchè “onesti” e, in quanto tali, hanno chiesto di andare in parlamento per “aprirlo come una scatoletta di tonno” come andava dicendo il comico.
I cittadini arrabbiati con la classe dirigente esistente li hanno votati, senza porsi domande , convinti che bastasse essere onesti e pure ignoranti, senza cultura politica per governare un Paese complesso di 60.000.000 di abitanti. Ingenui loro e superficiali di più i cittadini, perchè nessun essere pensante e responsabile avrebbe dovuto mai mettere il Paese in mano a questi sprovveduti, perchè l’onestà da sola non basta per governare, è solo una precondizione e senza il resto si va a sbattere, così com’è successo.
Hanno sbagliato tutte le loro scelte, compreso quella di proporre Conte come presidente del consiglio, un modesto avvocato, anche lui senza cultura politica e istituzionale che ci ha portato a questo punto. Abbiamo assistito inermi all’oltraggio sistematico della costituzione e del parlamento, senza che nessuno mai alzasse un dito. Abbiamo assistito a una dilapidazione di risorse mai vista prima, nemmeno da parte dei peggiori governi passati e ora ci ritroviamo con buchi enormi di bilancio, compreso sei miliardi all’inps, che mette a rischio le pensioni di tanti poveri cristi, e che ci toccherà ripagare. Hanno consentito a un individuo oscuro come Arcuri di dilapidare tante risorse per cose inutili come i banchi a rotelle e le siringhe importate dalla cina, le mascherine contraffatte, i girasoli che ci costano 400.000 €. ognuno e molto altro ancora. Abbiamo un Paese in ginocchio di cui nessuno sembra curarsi più di tanto e ora è arrivato il salvatore della patria, grazie a un’altro essere distruttore qual’è Renzi. Personaggio quest’ultimo che dovrebbe scomparire dalla scena politica. Grazie a loro tutti oggi ci ritroviamo un governo dei peggiori che fa riemergere incubi che certo non avremmo volute rivivere. Un movimento che non saputo imporsi, che non ha saputo tirarsi fuori da un’ammucchiata indigeribile pur di occupare poltrone, seppure ridimenzionate. Non so come ne usciremo da questo disastro, certo se oggi il movimento scoppia, mi sa che parte con il piede sbagliato pensanso di risolvere tutto con un’altra pagliacciata come il voto su Rousseau. Che vadano in parlamento e si assumano la loro responsabilità , senza farsi prendere per il naso da Grillo, se non sono d’accordo con il programma di Draghi che votino contro.
Io auspico solo, che riescano almeno a mantenere la barra diritta quando dovranno votare per il PR, ma non ci spero proprio.
N.T.

Ti potrebbe interessare anche...