Crea sito

Se questo è uno statista !!!

Conte pensa di essere uno statista e già questo dà il senso del personaggio tristemente squallido, ma la cosa peggiore è che lo pensano diverse persone, soprattutto piddini , che si stanno arrampicando sugli spechi in elogi allo statista.
Ora io mi chiedo se chi pensa che questa persona sia uno statista abbia idea di cosa sia.
Io non lo penso affatto, l’ho sempre detto, ma non già per una questione di antipatia personale, che in politica non dovrebbe mai esistere, se è vero che la politica deve riguardare le idee delle persone non già sentimenti personali, ma semplicemente per il fatto che ho seguito il suo percorso governativo e politico, nato con il governo. Caso unico al mondo: uno sconosciuto, senza un minimo di storia politica e/o amministrativa messo lì per volere di un comico e con un portavoce uscito dal cilindro del grande fratello. Da una persona così, circondata da persone così non mi sarei aspettata niente di meglio di ciò che siamo stati costretti a vedere e subire.
A tutti coloro che pensano sia uno statista voglio ricordare che uno statista la prima cosa che fa è rispettare le prerogative del Parlamento, la Costituzione, le regole parlamentari, la collegialità delle decisioni!
Ebbene, come tutti abbiamo potuto vedere questo “statista” non ha rispettato nulla di tutto questo, anzi si è messo sotto i piedi la costituzione, ha ridotto il parlamento a un semolice votificio di decisioni prese altrove da lui medesimo; ha abusato dei DPCM, atti amministrativi adottati sempre da lui medesimo, senza passare dal parlamento e quindi incostituzionali; ha assunto taske force in numero spropositato, costituita da non si sa bene da chi; ha prorogato lo stato emergenza, anch’esso non previsto dalla costituzione, oltre ogni limite, per avere le mani libere e approvare provvedimenti , che nulla hanno che vedere con lo stato di emergenza, al di fuori delle regole; ha sperperato una montagna di denaro pubblico senza controllo per distribuire bonus a tutti indriscriminatamente; ha avallato il taglio dei parlamentari, che è un fatto gravissimo avendo giurato sulla costituzione; ha cambiato maggioranza passando da dx a sx con disinvoltura, come se fosse la stessa cosa, per non parlare del piano vaccini: un’altro disastro nel disstro; ha distrutto l’economia del Paese e porta la colpa di avere gettato nella disperazione buona parte delle persone, per non parlare del terrorismo mediatico alimentato da giornalisti e virologi di area. Mi fermo qui perchè credo sia sufficiente ricordare a chi ha già perso la memoria, che se questo è uno statista, allora non abbiamo capito veramente nulla di cosa sia uno statista.
N.T.

Ti potrebbe interessare anche...