Una nuova sciagurata stagione per il Paese si può evitare solo se saremo in tantissimi a votare NO!

10458493_10204124796390630_8498498762488526433_nFranceschini a Agorà di stamani ha raccontando le solite frottole, di cui il PD ci ha deliziato in questo mese da incubo. Renzi e la Ruocco hanno aperto la trasmissione cantando. Io non so se queste persone hanno consapevolezza di cosa é l’oggetto del contendere. Da come stanno trattando la Costituzione sembra che abbiano tra le mani un regolamento di condomino qualsiasi.
Questa campagna elettorale e stata orribile, sia per i modi, sia per la violenza verbale inaudita che si é scatenata.
Fa male pensare quanto sia fragile la consapevolezza di ciò che é la Costituzione, come é nata, quanto sangue é stato versato perché potesse essere scritta.
Ovviamente ognuno ha la libertà di scegliere come vuole, ma, a mio parere, sarebbe necessario che lo facesse liberamente e non per imposizione, non per conservare o acquisire privilegi o solo per paura di ritorsioni. Capisco che il coraggio se un non ce l’ha non se lo può dare, come pure la dignità.
Quello di cui mi rammarico é però l’arrampicarsi sugli specchi di certi intellettuali, pollici, giornalisti che vogliono addirittura farci credere che il nuovo senato è elettivo e non spiegano che invece i senatori sono scelti dai consiglieri regionali. Chi sa leggere non può aver capito una cosa per un’ altra. Abbiate il coraggio di dire che non ve ne frega niente nè della costituzione, né dei diritti dei cittadini, ma solo di voi stessi, pensando erroneamente di essere al riparo delle conseguenze di una svolta autoritaria che inevitabilmente ci sarebbe qualora vincesse il no.
Purtroppo, dobbiamo prendere atto amaramente che si sta ripetendo lo stesso errore che tanti intellettuali hanno fatto in quel fatidico ventennio che ha messo in ginocchio il Paese.
Io sono sempre più convinta che una nuova sciagurata stagione si possa evitare solo se saremo in tantissimi a votare NO!

I commenti sono chiusi.